Pagine

Sala conferenze - Hotel Ala d'Oro

Via Matteotti, 56 - 48022 Lugo di Romagna - (Ravenna) - Italia
Per Informazioni : 0545 22388 - claudio@aladoro.it
Iscriviti alla newsletter di Caffè Letterario sul sito http://www.aladoro.it/

martedì 20 febbraio 2018

Domenica 25 febbraio - Musica & Poesia - Beethoven & Tolstoj, "La sonata a Kreutzer"

Proseguono al Caffè Letterario di Lugo gli  incontri di “Musica e Poesia”. Piccolo ciclo di pomeriggi domenicali  poetico-musicali , nato dalla collaborazione con il Conservatorio G.B.Martini di Bologna, in cui la musica di grandi compositori, eseguita da allievi e maestri del Conservatorio bolognese, si alternerà alle parole di grandi poeti e scrittori raccontati e declamati da poeti e amici del nostro Caffè Letterario.
Domenica 25 febbraio, alle ore 18.00 all’Hotel Ala d’Oro, terzo appuntamento della serie dedicato a Ludwig van Beethoven e Lev Tolstoj in cui ascolteremo la celeberrima “Sonata a Kreutzer” per violino e pianoforte del grande compositore tedesco e leggeremo alcuni brani dell’omonimo romanzo breve di Tolstoj. A interpretare la sonata beethoveniana saranno Daniele Negrini al violino e Fabio Gentili al pianoforte. Le letture saranno di Patrizia Randi.
Durante l’incontro saranno serviti gli aperitivi o in alternativa the e tisane, mentre al termine del concerto/reading sarà possibile fermarsi a cena con un ricco menù a buffet.
Ingresso + aperitivo/the/tisana €. 8,00
Ingresso + aperitivo + cena a buffet (bevande escluse) €. 17,00

E’ gradita la prenotazione – Tel. 0545 22388

Martedì 27 febbraio - l'archeologo EMANUELE PAPI al Caffè Letterario di Lugo

Martedì 27 febbraio, alle ore 21.00, nella Sala del Consorzio di Bonifica in via Manfredi, 32 a Lugo, l’archeologo Emanuele Papi presenta al Caffè Letterario di Lugo il suo libro “Pietre dello scandalo: 11 avventure dell'archeologia” edito da Laterza. La serata, sarà introdotta da Giuseppe Lepore, professore presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna. Ingresso libero.
Pietre dello scandalo e della passione: le rovine antiche paiono astronavi atterrate in mezzo a noi. Sono frammenti di frammenti spesso misteriosi che neppure la descrizione più minuziosa e il faro più luminoso riescono a decifrare. Un tempo erano costruzioni che ospitavano la vita, oppure erano monumenti speciali, e oggetti di uso quotidiano. Hanno subito guerre e distruzioni, rese di conti e vendette, condanne e riabilitazioni; sono stati coperti dal disonore, benedetti dalla fortuna e toccati dalla gloria… Emanuele Papi, direttore della prestigiosa Scuola Archeologica Italiana di Atene, ci guida in un viaggio appassionante attraverso undici storie archeologiche ai quattro angoli del Mediterraneo – dalla Libia all’Italia, dalla Siria alla Grecia.
Emanuele Papi, archeologo, insegna all’Università di Siena. Ha condotto scavi e ricerche a Roma e Atene, in Egitto, Grecia, Italia e Marocco. Ha scritto sul Mediterraneo antico, le società e le città, l’economia dell’impero romano. Il suo ultimo libro è Oliva revixit (con L. Bigi, Pandemos 2015).

lunedì 19 febbraio 2018

"A Lugo di notte" di ALESSANDRO ZACCURI

Alessandro Zaccuri è stata ospite del Caffè Letterario di Lugo lunedì 4 dicembre 2017 per presentare il suo libro "Come non letto” edito da Ponte alle Grazie.






“A Lugo di notte”

Nella piazza c’è una piazza,
e dentro la piazza un’altra ancora.
C’è una stanza nella nebbia,
una voce che consola.
Volti e luci, un po’ di vino,
poi si smette di parlare.
Presto o tardi, qui vicino
si promette di tornare.

Alessandro Zaccuri

La musica di Robert Schumann al Caffè Letterario di Lugo

La splendida musica di Robert Schumann ha incantato ieri pomeriggio, domenica 18 febbraio all’Hotel Ala d’Oro, il numeroso pubblico accorso per ascoltare la “Fantasia in do maggiore op.17” e le “Geistervariationen” eseguite magistralmente al pianoforte dal M° Stefano Bezziccheri. Ad accompagnare la musica del grande compositore romantico tedesco è stato il racconto dello scrittore romano Filippo Tuena, autore del bel libro “Memoriali sul caso Schumann” edito da Il Saggiatore. Un racconto che ci ha riportato agli ultimi anni di vita di Schumann dove nella fatidica mattina del 27 febbraio del 1854 Robert Schumann uscito di casa in vestaglia verde e pantofole, si getta nelle torbide acque del Reno donde viene ripescato da alcuni astanti per essere riportato a casa e, nel giro di poche ore, spedito per sua stessa richiesta in una clinica per malattie mentali a Endenich. Non farà più ritorno a Düsseldorf, morirà afasico e del tutto debilitato nel corpo il 29 luglio di due anni dopo. La moglie Clara e i figli non lo rivedranno se non in punto di morte. A fargli visita saranno gli allievi e amici musicisti Christian Reimers, Albert Dietrich, Joseph Joachim e il giovanissimo Johannes Brahms, testimoni della angosciosa e inspiegabile dissoluzione delle capacità cognitive e della salute fisica del maestro.






sabato 17 febbraio 2018

Domenica 18 febbraio - Musica & Poesia "Schumann raccontato da FILIPPO TUENA"

Continuano al Caffè Letterario di Lugo gli  incontri di “Musica e Poesia”. Piccolo ciclo di pomeriggi domenicali  poetico-musicali , nato dalla collaborazione con il Conservatorio G.B.Martini di Bologna, in cui la musica di grandi compositori, eseguita da allievi e maestri del Conservatorio bolognese, si alternerà alle parole di grandi poeti e scrittori raccontati e declamati da poeti e amici del nostro Caffè Letterario.
Domenica 18 febbraio, alle ore 18.00 all’Hotel Ala d’Oro, secondo appuntamento della serie dedicato a uno dei più grandi compositori del romanticismo tedesco come Robert Schumann di cui verranno eseguiti al pianoforte dal maestro Stefano Bezziccheri la “Fantasia in do magg. op. 17” e le “Geistervariationen”.
A raccontarci la vita e la musica di Schumann sarà Filippo Tuena, uno dei più accreditati scrittori del panorama narrativo italiano, e autore del libro “Memoriali sul caso Schumann” edito da Il Saggiatore.
Durante l’incontro saranno serviti gli aperitivi o in alternativa the e tisane, mentre al termine del concerto/reading sarà possibile fermarsi a cena con un ricco menù a buffet.
Ingresso + aperitivo/the/tisana €. 8,00
Ingresso + aperitivo + cena a buffet (bevande escluse) €. 17,00
E’ gradita la prenotazione – Tel. 0545 22388

Una serata da "Nobel" con MASSIMIANO BUCCHI

Una serata dedicata al Premio Nobel quella di ieri sera venerdì 16 febbraio al Caffè Letterario di Lugo, dove Massimiano Bucchi professore di Scienza, Tecnologia e Società all'Università di Trento ha presentato il suo ultimo libro “Come vincere un Nobel” edito da Einaudi. Un libro brillante che coniuga con efficacia aneddoti intriganti, analisi sociologica e ricostruzione storica del premio più ambito e famoso del mondo.





mercoledì 14 febbraio 2018

Venerdì 16 febbraio - "Come vincere un Nobel", MASSIMIANO BUCCHI al Caffè Letterario di Lugo

Venerdì 16 febbraio, alle ore 21.00, nella Sala Conferenze dell’Hotel Ala d’Oro, il sociologo Massimiano Bucchi presenta al Caffè Letterario di Lugo il suo libro “Come vincere un Nobel” edito da Einaudi. La serata, che come consuetudine si concluderà con i il brindisi offerto a tutti i presenti dal Gruppo Cevico, sarà introdotta da Enrico Montanari. Ingresso libero.
Raccontando la storia e le storie del Premio Nobel, le singolari vicende, controversie e i conflitti legati al piú prestigioso premio scientifico del mondo, i loro riflessi e intrecci con la società, la politica e la cultura, Massimiano Bucchi riflette sull'immagine pubblica della scienza e sui suoi cambiamenti dal primo Novecento a oggi. Un percorso originale e avvincente per comprendere il ruolo sociale della scienza, attraverso le storie e i personaggi che hanno segnato il suo premio piú famoso. Dall'appassionante e tormentata vicenda del Nobel a Einstein, ai «fantasmi» dei Nobel clamorosamente mancati; dalle assegnazioni piú discusse alle scoperte premiate in seguito rivelatesi errate; dai premi Nobel che sono divenuti celebrità a quelli quasi completamente dimenticati. Il volume si basa su una ricca e in parte inedita documentazione, frutto di oltre dieci anni di ricerche presso la Fondazione Nobel e l'Accademia Reale delle Scienze di Svezia, dove è custodito l'Archivio storico delle proposte e decisioni sui premi Nobel.
Massimiano Bucchi è professore di Scienza, Tecnologia e Società all'Università di Trento ed è stato visiting professor in numerose istituzioni accademiche in Asia, Europa, Nord America e Oceania. Ha pubblicato una decina di libri (editi in Italia, Stati Uniti, Regno Unito, Cina, Corea, Brasile) e saggi in riviste internazionali quali «Nature» e «Science». Ha ideato e curato varie edizioni dell'Annuario Scienza Tecnologia e Società (il Mulino). Tra i suoi libri piú recenti ricordiamo Il pollo di Newton. La scienza in cucina (Guanda, 2013, pubblicato anche in Francia, Finlandia, Brasile, Portogallo, Spagna, Argentina e Corea e Per un pugno di idee. Storie di innovazioni che hanno cambiato la nostra vita (Bompiani, tre edizioni, 2016). Dirige la rivista internazionale «Public Understanding of Science». Scrive di scienza e tecnologia per quotidiani («la Repubblica», «La Stampa») e collabora alla trasmissione televisiva Superquark (Raiuno).