Pagine

Sala conferenze - Hotel Ala d'Oro

Via Matteotti, 56 - 48022 Lugo di Romagna - (Ravenna) - Italia
Per Informazioni : 0545 22388 - claudio@aladoro.it
Iscriviti alla newsletter di Caffè Letterario sul sito http://www.aladoro.it/

lunedì 19 settembre 2016

Sabato 24 settembre - Anteprima della nuova stagione del Caffè Letterario di Lugo con la fumettista ROBERTA GARZILLO

Come anteprima della stagione 2016/2017 del Caffè Letterario di Lugo, sabato 24 settembre alle ore 18,00 nella hall dell’Hotel Ala d’Oro di Lugo si inaugura la mostra “Mefitis” della fumettista campana Roberta Garzillo.
Nata nel 1991 a Maddaloni, cresciuta nel beneventano, si è diplomata nel 2010 all'Istituto d'Arte di San Leucio, sezione restauro. Negli stessi anni ha avuto alcune esperienze lavorative come decoratrice ed ha partecipato a vari concorsi. Laureata nel 2014 in Grafica d'Arte, presso l'Accademia di Belle arti di Firenze è attualmente iscritta al biennio di Linguaggi del fumetto, presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Negli ultimi anni si è avvicinata al live painting e alla street art, dipingendo in diverse occasioni, in svariate città toscane e campane. Ha partecipato anche a diverse mostre collettive internazionali.
Nell'occasione verrà presentato il calendario degli incontri autunnali di questa nuova stagione del Caffè Letterario di Lugo.

venerdì 15 luglio 2016

"Alla Luna..." notte di letture poetiche ad Entelechia

“Alla luna…” Sabato 23 luglio, alle ore 21.00, nella sede di “Entelechia” a Lugo in via Quarantola 32/1 si terrà, organizzata in collaborazione con il Caffè Letterario di Lugo, una serata di letture poetiche notturne. L’invito è rivolto a coloro che vorranno condividere le proprie lune assieme ad altri lunatici, per trascorrere una inusuale serata presso il parco adiacente alla sede di Entelechia. Tutti i partecipanti che vorranno, potranno leggere i versi del loro autore del cuore, versi propri, o solamente ascoltare, guardando il cielo di una notte di mezza estate, le parole dei grandi poeti che hanno cantato la luna, e le stelle come Saffo, Ovidio, Ariosto, Baudelaire, Garcia Lorca, Leopardi… (e tanti altri a vostra scelta).
Attrezzatura per il viaggio:
- i testi proposti dovranno essere brevi e contenuti entro pochi minuti;
- una coperta per coloro che vorranno stendersi sul prato,
- una pila per orientarsi nel parco
Ingresso gratuito in cambio di rispetto per l’ambiente. A coloro che non riescono a rinunciare alla sigaretta chiediamo di munirsi di un posacenere ed un contenitore per i mozziconi delle sigarette
Per informazioni:
Marisa Galanti 333 5243609 - Claudio Nostri 329 6817175

martedì 28 giugno 2016

I lettori della LISISTRATA


Ecco le immagini della maratona letteraria di sabato 25 giugno che ha concluso la stagione 2015/2016 del Caffè Letterario di Lugo dedicata alla divertente lettura integrale della  “Lisistrata” di Aristofane che si è svolta nel Ristorante dell’Hotel Ala d’Oro accompagnata da un’ottima cena a base di Paella alla valenciana  e abbinata a una degustazione delle birre Beerson. Ancora un grazie sentito alla Associazione Culturale  Entelechia nelle persone di Gianluigi Caravita per il supporto tecnico e a tutti i lettori.
In ordine di apparizione:
Patrizia Randi
Cristina Briccoli
Isa Cristoferi
Evelina Tabanelli
Marco Sangiorgi
Sylvia Kranz
Gabriele Bersanetti
Bruno Cimatti
Anna Maria Tampieri
Paolo Ravaglia
Carlo Pasi
Claudio Nostri
Gianluigi Caravita
Giovanni Barberini
Paolo Gagliardi








martedì 21 giugno 2016

Sabato 25 giugno - Paella e Maratona Letteraria con la "LISISTRATA" di Aristofane

Sabato 25 giugno, alle ore 20,30 nel cortile interno dell’Hotel Ala d’Oro tornano, con una serata conviviale a base di un’ottima Paella alla Valenciana, le Maratone Letterarie del Caffè Letterario di Lugo.  In questa serata, che sarà l’appuntamento conclusivo di una stagione 2015/2016 dedicata, per quello che riguarda le nostre letture collettive, ai grandi tragici greci, non poteva esserci scelta più scontata, per festeggiare questa annata in allegria, che leggere la “Lisistrata” del grande commediografo ateniese Aristofane.  In una Atene sempre più logorata dalla Guerra del Peloponneso, Aristofane mette in scena una delle più scintillanti fantasie di potere che il teatro occidentale ci abbia lasciato, trattando in maniera ironica e divertente, ma attualissima, di questioni che ci riguardano ancora da vicino come la corruzione, la demagogia e, soprattutto, la pace. Il testo sarà declamato da scrittori, artisti, amici, collaboratori del nostro Caffè Letterario e di Entelechia che si alterneranno alla lettura mentre sarà servita una “favolosa” Paella alla Valenciana abbinata ad una degustazione delle birre artigianali Beerson. Insomma, una notte d’estate da trascorrere in allegria, fra amici, cenando, bevendo, leggendo e ridendo di guerre, pace ed Eros…
Menù
Paella alla Valenciana
Sorbetto alla frutta
Caffè, Birra Beerson, Vino e Sangria
€. 25,00 per persona, bevande incluse

E’ consigliata la prenotazione!
Tel. 0545 22388  - 329 6817175


lunedì 20 giugno 2016

La 4° giornata dello Scrittura Festival con RUDY GATTA e ROBERTO VECCHIONI

Giornata conclusiva dello Scrittura Festival con Rudy Gatta che ha letto, nel Salone Estense della Rocca di Lugo, il poeta romagnolo Raffello Baldini e gran finale da tutto esaurito al Teatro Rossini con il cantautore e scrittore Roberto Vecchioni che ha presentato il suo ultimo libro "La vita che si ama" edito da Einaudi.







domenica 19 giugno 2016

Domenica 19 giugno - ROBERTO VECCHIONI allo Scrittura Festival di Lugo

Domenica 19 giugno, alle ore 21,00 nel Teatro Rossini di Lugo ultimo appuntamento dello “Scrittura Festival” con lo scrittore e cantautore Roberto Vecchioni che presenterà il suo ultimo romanzo “La vita che si ama” edito quest’anno da Einaudi.
«Non si è felici nell'imperturbabilità, ma nell'attraversamento del vento e della tempesta». Perché i momenti piú belli o piú intensi della nostra esistenza brillano nella memoria: sono luci che abbiamo dentro e che a un tratto sentiamo il bisogno di portare fuori. Magari per i nostri figli, e per tutti quelli che hanno voglia di ascoltare.
È inutile chiedersi cosa sia la felicità, o come fare a raggiungerla. Lo scrive un padre ai propri figli nella lettera che apre questo libro: la felicità, spiega, non è una questione d'istanti, ma una presenza costante, che corre parallela a noi. Il problema è saperla intravedere, imparando a non farci abbagliare. Il padre è Roberto Vecchioni. Sono per i suoi figli - Francesca, Carolina, Arrigo e Edoardo - i racconti che compongono il volume. Dalle bizzarrie vissute insieme a loro, a episodi comici e drammatici della sua carriera di insegnante; dagli amori perduti o ritrovati fino a un ritratto vivo e passionale di suo padre Aldo, Vecchioni attinge alla propria biografia per costruire un vero e proprio manuale su come imbrigliare la felicità, senza farla scivolare via finché non diventa soltanto un ricordo. Ma ci sono anche le canzoni, scritte in un arco di quasi quarant'anni. Ci sono squarci letterari: un racconto dalle Mille e una notte, la storia di Paolo e Francesca, il mito di Orfeo ed Euridice, un frammento di Saffo. Cè l'amata Casa sul lago, testimone di tanti momenti, alcuni dei quali difficili e persino spaventosi. Roberto Vecchioni ci conduce in un viaggio personale lungo quello che chiama «il tempo verticale», uno spazio che tiene uniti tra loro passato, presente e futuro, dove nulla si perde. D'altronde «la felicità non è un angolo acuto della vita o un logaritmo incalcolabile o la quadratura del cerchio: la felicità è la geometria stessa».
Roberto Vecchioni è uno dei padri storici della canzone d'autore in Italia. Per Einaudi ha pubblicato Viaggi del tempo immobile (1996), Le parole non le portano le cicogne (2000), Parole e canzoni (2002), Il libraio di Selinunte (2004 e, con una nuova prefazione in forma di racconto, 2007), Diario di un gatto con gli stivali (2006), Scacco a Dio (2009 e 2011), Il mercante di luce (2014) e La vita che si ama (2016). Per Frassinelli è uscito il libro di poesie Di sogni e d'amore (2007). Professore di greco e latino per tanti anni, è attualmente docente di Forme di poesia in musica presso l'Università di Pavia. Nel 2011 ha vinto il Festival di Sanremo con la canzone «Chiamami ancora amore».

Domenica 19 giugno - RUDY GATTA legge RAFFAELLO BALDINI

Domenica 19 giugno, alle ore 18,30 nel Salone Estense della Rocca di Lugo penultimo appuntamento dello “Scrittura Festival” con l’attore Rudy Gatta che leggerà brani da “E’ mond” del poeta romagnolo Raffaello Baldini.
Raffaello Baldini è un vero poeta romagnolo. Nato a Santarcangelo di Romagna nel 1924, dal 1955 ha vissuto e lavorato a Milano dove si è spento nel marzo del 2005.
Pur esprimendo messaggi di ampio respiro e senza confini, Baldini ha scelto il dialetto romagnolo per esprimersi in poesia utilizzandone al meglio le peculiarità sonore e i significati profondi ed unici. Il suo radicamento alle tradizioni è testimoniato dai suoi personaggi che non sono illustri ma legati alla quotidianeità popolare. Sempre in bilico fra grottesco e "drammatico" Raffaello Baldini approfondisce i suoi personaggi con una profondità entusiasmante. Baldini faceva parte del gruppo di intellettuali, tra cui Tonino Guerra, che nell'immediato dopo guerra diedero vita al cosiddetto 'Circolo del Giudizio'.