Pagine

Sala conferenze - Hotel Ala d'Oro

Via Matteotti, 56 - 48022 Lugo di Romagna - (Ravenna) - Italia
Per Informazioni : 0545 22388 - claudio@aladoro.it
Iscriviti alla newsletter di Caffè Letterario sul sito http://www.aladoro.it/

mercoledì 12 dicembre 2018

"Non sapevo nulla di Lugo" di MARIA SERENA SAPEGNO


Maria Serena Sapegno è stata ospite del Caffè Letterario di Lugo lunedì 19 novembre 2018 per presentare il suo libro "Figlie del padre” edito da Feltrinelli.

Non sapevo nulla di Lugo, ed è stata una scoperta molto interessante: un luogo da sempre incrocio di persone, merci, flussi culturali e oggi, ancora, insolito e affascinante punto di incontro. Un’ospitalità attenta e calda, fatta anche di grande tradizione culinaria, di spazi antichi e bellissimi, ma soprattutto di persone curiose, aperte e piene di entusiasmo, legate da una bella avventura fatta di amicizia e di amore per la cultura. Sì, davvero raro, nei difficili tempi in cui viviamo. Una situazione in cui è stato possibile e naturale passare, senza salto alcuno, dal dibattito sul libro alla chiacchierata successiva sulla politica e sulla vita di tutti i giorni. Non mi resta che ringraziare e farvi i miei migliori auguri di continuare così.

martedì 11 dicembre 2018

Un brindisi coi Rum di DAVIDE STAFFA


Con la serata di ieri lunedì 10 dicembre si è conclusa la stagione autunnale del Caffè Letterario di Lugo. Un incontro certamente inusuale per la nostra rassegna letteraria che ha visto come protagonista il volume del sommelier lughese Davide Staffa, “Il Grande libro dei Rum” edito da La Madia Editore. Un libro che è un vero e proprio atlante dedicato al Rum dove sono recensite oltre 900 etichette provenienti da tutte le parti del mondo. La serata si è conclusa con una degustazione guidata con una selezione di tre diverse tipologie di Rum in abbinamento a una selezione di cioccolati e viste le imminenti festività, di un ottimo panettone al cioccolato, offerti e presentati da Domenico Medri, patron della Pasticceria Tazza D’oro di Lugo.








mercoledì 5 dicembre 2018

Lunedì 10 dicembre - "Il Grande Libro dei Rum" di DAVIDE STAFFA


Lunedì 10 dicembre, alle ore 21.00 nella Sala Conferenze dell’Hotel Ala d’Oro ultimo incontro della stagione autunnale per il Caffè Letterario di Lugo con una serata davvero insolita per la nostra rassegna letteraria.
Si parlerà infatti di Rum con il sommelier lughese Davide Staffa che presenterà il suo volume “Il grande libro del Rum” edito da pochi mesi da La Madia editore. La serata, introdotta da Giovanni Barberini, sarà arricchita da una piccola degustazione di tre diverse tipologie di Rum offerti dall'azienda Onesti Group di Piacenza in abbinamento con una selezione di cru di cioccolati offerti e presentati da Domenico Medri, patron della Pasticceria Tazza D’oro di Lugo.
Torna quindi al Caffè Letterario di Lugo "Il grande libro dei rum" di Davide Staffa, opera che parla a 360 gradi di questo distillato, dalla base costituita dalla canna da zucchero, passando per la fermentazione e gli invecchiamenti. Dopo la prima edizione uscita nel 2014, in seguito a 4 anni di viaggi, visite alle distillerie, dove sono stati trovati e selezionati barili di interessante rum per essere importati in Italia per conto di alcuni distributori nazionali, il libro in uscita ora è stato ampliato utilizzando anche molte nuove foto scattate dall’autore. Le etichette recensite sono aumentate da 600 a 900, inoltre il libro si è arricchito di ulteriori ricerche storiche sulla canna da zucchero, sull’inizio della produzione caraibica e di quella dell’isola portoghese di Madeira dove la canna da zuccherò arrivò nel 1425 ad opera del Principe Henrique che la fece prelevare dalla Sicilia dove al tempo era coltivata. Una storia del rum che passa quindi anche attraverso il nostro paese, prima che un altro italiano, tal Cristoforo Colombo, prelevasse le talee della canna da zucchero per portarle  per la prima volta sulle isole Caraibiche nel 1493.


martedì 4 dicembre 2018

La serata con CARLO LUCARELLI


Ancora una serata da record per il Caffè Letterario di Lugo, con oltre 160 persone intervenute ieri sera, lunedì 3 dicembre, alla presentazione dell’ultimo libro di Carlo Lucarelli “Peccato mortale” edito da Einaudi. “Peccato mortale” si svolge tra il 25 luglio e l’8 settembre 1943, periodo storico di camicie nere e di milizia, di coprifuoco e di borsa nera, di movimenti politici. Un’immagine dell’Italia che ancora fa soffrire e ci fa vergognare. Ambientazione la Bologna dei tortellini, ma anche degli intrighi, come dice lo stesso Lucarelli. In questo romanzo, lo scrittore fa un passo indietro e ci racconta come De Luca sia diventato un poliziotto ambiguo del regime fascista, cosa abbia causato il suo cambiamento rendendolo ricattabile, tornando agli albori del suo percorso. Il suo peccato originale, l’aver venduto l’anima al diavolo di un italiano comune che si è trovato in una situazione in cui, forse, ci si sarebbero trovati tutti.








lunedì 3 dicembre 2018

Lunedì 3 dicembre - CARLO LUCARELLI al Caffè Letterario di Lugo


Lunedì 3 dicembre, alle ore 21.00 nella Sala Conferenze dell’Hotel Ala d’Oro, lo scrittore Carlo Lucarelli presenterà al Caffè Letterario di Lugo il suo ultimo romanzo “Peccato mortale” edito da Einaudi. A introdurre la serata, che si concluderà come d’abitudine con il consueto brindisi finale offerto a tutti i presenti dalle cantine Cevico, sarà Marco Sangiorgi. Ingresso libero. Ricordiamo che è possibile cenare nel Ristorante dell’Hotel Ala d’Oro dalle ore 19.30, e riservare il posto nella Sala Conferenze dove si terrà la presentazione.
Quello tra il 25 luglio e l'8 settembre del 1943 è un periodo strano, allucinato. L'Italia si sveglia una mattina senza piú il fascismo e praticamente la mattina dopo con i tedeschi in casa. Proprio nel caos di quei giorni De Luca, in forza alla polizia criminale di Bologna, si trova a indagare su un corpo senza testa. Semplice, perché in fondo si tratta di un omicidio, un lavoro da cane da caccia: chilometri a vuoto, piste da seguire e qualche cazzotto da mettere in conto se ficchi il naso dove non dovresti. Complicato, perché la vicenda assume presto risvolti politici che, date le circostanze, diventano molto pericolosi. Comunque sia il caso, è nella natura di De Luca, va risolto. Sempre. Anche a costo di accettare un compromesso.
Carlo Lucarelli (Parma, 1960) ha pubblicato per Einaudi Stile Libero moltissimi libri. Gli ultimi sono i romanzi Albergo Italia (2014), Il tempo delle iene (2015), Intrigo italiano (2017) e Peccato mortale (2018) con protagonista, dopo molti anni, di nuovo il suo primo personaggio: il commissario De Luca, comparso già in una trilogia in origine pubblicata da Sellerio. Da molti anni conduce trasmissioni televisive in cui ripercorre celebri casi criminali esaminandone gli aspetti rimasti oscuri.

"CIELOMONDO" di Maurizio Lanzillotta


Inaugurata sabato pomeriggio 1 dicembre la mostra pittorica “Cielomondo” dell’artista Maurizio Lanzillotta. La mostra è allestita in due sedi; Le opere di grandi dimensioni sono esposte presso il suggestivo spazio espositivo delle Pescherie  della Rocca di Lugo, mentre le opere  di piccolo formato e quelle digitali sono esposte nella hall dell’Hotel Ala d’Oro. La mostra rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2019.






venerdì 30 novembre 2018

Sabato 1 dicembre - "Cielomondo" e "Resine e opere digitali" di MAURIZIO LANZILLOTTA


Sabato 1 dicembre, alle ore 16.30 alle Pescherie della Rocca di Lugo e successivamente alle ore 18.00 nella hall dell’Hotel Ala d’Oro, si inaugura la mostra pittorica “Cielomondo” dell’artista Maurizio Lanzillotta.
Si tratta di una piccola antologica con opere dell’ultimo ventennio e di cui una parte sarà esposta fino al prossimo gennaio nella hall dell’Hotel Ala d’Oro, curata da Carmine della Corte e a completamento della ben più corposa sezione delle Pescherie. Il percorso espositivo dà quindi conto della ricerca di Lanzillotta dall’astrazione degli anni ’90, al ritorno alla figurazione dei primi anni 2000 e alla successiva scoperta del paesaggio, fino all’esperienza delle opere elaborate con tecniche digitali.