Pagine

Sala conferenze - Hotel Ala d'Oro

Via Matteotti, 56 - 48022 Lugo di Romagna - (Ravenna) - Italia
Per Informazioni : 0545 22388 - claudio@aladoro.it
Iscriviti alla newsletter di Caffè Letterario sul sito http://www.aladoro.it/

venerdì 15 giugno 2018

Sabato 16 giugno - "Bloomsday" con PATRIZIO ESPOSITO


Sabato 16 giugno alle ore 21.00, nella Sede dell’Associazione culturale Entelechia (in Via Quarantola,32 a Lugo) il Caffè Letterario di Lugo celebra il “Bloomsday”, commemorazione che si tiene annualmente il 16 giugno a Dublino ed in altre parti del mondo per celebrare lo scrittore irlandese James Joyce e che rievoca gli eventi dell'Ulisse, il suo romanzo più celebre che si svolge in una sola giornata, il 16 giugno 1904, a Dublino. Protagonisti della serata, che sarà introdotta da Daniele Serafini, il musicista e compositore romano Patrizio Esposito che presenterà il suo CD, edito da Stradivarius, “Resonating body” col quale conclude un ciclo di composizioni tutte incentrate sull’Ulisse di Joyce e il fisarmonicista Andrea Pennacchi che col bajan (fisarmonica cromatica a bottoni) eseguirà dal vivo alcuni brani del CD. Una serata di musica e letture dedicata al grande scrittore irlandese da non perdere. L’Ulysses di Joyce è qualcosa di più che un filo conduttore per le quattro composizioni di Patrizio Esposito qui registrate: ne è proprio la sorgente primigenia, la radice del gesto compositivo. “Chiudi gli occhi e vedi”: l’atteggiamento di Joyce a cui Esposito si ispira è questo “vedere con le orecchie“.
Patrizio Esposito è nato a Roma nel 1960. Ha studiato composizione al Conservatorio di Santa Cecilia, diplomandosi sotto la guida di Mauro Bortolotti. Ha esordito a Milano nel 1985 con la composizione The entertainment of the senses, su testi di W. Auden e ha sviluppato, dall’inizio della sua attività, una personale ricerca espressiva, evocativoimmaginifica, collaborando con artisti visivi, scrittori e attori. Le sue composizioni sono eseguite nei maggiori festival italiani e da sempre affianca l’attività compositiva a quella di interprete; ha infatti studiato direzione d’orchestra con Donato Renzetti, fondando nel 1986 il New Winds Ensemble. Dal 1992 è direttore della Banda Musicale dell’Aeronautica Militare, con la quale svolge un’intensa attività di concerti in Italia e all’estero, promuovendo la musica originale per fiati.



Nessun commento:

Posta un commento